Come mantenere WordPress aggiornato: 5 cose da fare

Per mantenere il tuo sito WordPress aggiornato, dovrai eseguire periodicamente gli aggiornamenti delle sue componenti, come il core, i plugin e i temi. Ci sono alcune cose che puoi fare per assicurarti che questo processo vada liscio:

  1. Crea un backup del tuo sito. Prima di effettuare qualsiasi modifica al tuo sito, assicurati di averne una copia di backup. In questo modo, se qualcosa dovesse andare storto durante l’aggiornamento, potrai ripristinare il tuo sito alla versione precedente.
  2. Aggiorna le estensioni del tuo sito. Prima di aggiornare il nucleo di WordPress, assicurati di aver aggiornato tutti i plugin e i temi del tuo sito. In questo modo, eviterai eventuali problemi di compatibilità.
  3. Attiva il mantenimento delle versioni. WordPress ti permette di attivare la funzionalità di mantenimento delle versioni, che salva automaticamente una copia delle versioni precedenti del tuo sito ogni volta che effettui un aggiornamento. In questo modo, potrai facilmente ripristinare il tuo sito a una versione precedente se qualcosa dovesse andare storto durante l’aggiornamento.
  4. Controlla le note di rilascio. Prima di effettuare un aggiornamento, dovresti leggere le note di rilascio per capire cosa cambia nella nuova versione. In questo modo, potrai decidere se l’aggiornamento è davvero necessario per il tuo sito o se puoi aspettare il prossimo.
  5. Testa l’aggiornamento in un ambiente di sviluppo. Se hai il tempo e la possibilità, è una buona idea testare l’aggiornamento in un ambiente di sviluppo prima di applicarlo al tuo sito in produzione. In questo modo, potrai scoprire eventuali problemi in anticipo e risolverli prima di rendere l’aggiornamento disponibile al pubblico.

Qual è la mia versione di WordPress?

Puoi facilmente scoprire quale versione di WordPress stai utilizzando accedendo al tuo pannello di amministrazione di WordPress. Una volta effettuato l’accesso, puoi vedere la versione di WordPress che stai utilizzando nel footer del pannello di amministrazione.

In alternativa, puoi anche scoprire quale versione di WordPress stai utilizzando aprendo il file “wp-includes/version.php” del tuo sito WordPress. All’interno di questo file, troverai una riga di codice che dice:

$wp_version = 'x.x.x';

Sostituisci “x.x.x” con la versione corrente di WordPress. Ad esempio, se stai utilizzando la versione 5.6 di WordPress, la riga di codice dovrebbe essere:

$wp_version = '5.6';

Come faccio a sapere se devo aggiornare WordPress?

Di solito, WordPress ti notificherà automaticamente quando ci sono aggiornamenti disponibili per il tuo sito. Puoi vedere queste notifiche accedendo al pannello di amministrazione di WordPress e andando su “Dashboard” > “Updates”. Se ci sono aggiornamenti disponibili, vedrai un messaggio che ti informa che è disponibile un nuovo aggiornamento di WordPress.

Se non vedi alcuna notifica di aggiornamento, significa che stai già utilizzando l’ultima versione di WordPress. In questo caso, non c’è bisogno di fare alcun aggiornamento.

Nota: a volte, anche se hai ricevuto una notifica di aggiornamento, potrebbe essere necessario attendere alcuni giorni prima di poter effettivamente installare l’aggiornamento, poiché gli sviluppatori di WordPress possono rilasciare gli aggiornamenti in fasi per assicurarsi che non ci siano problemi. Se non vedi l’opzione per l’aggiornamento non appena viene rilasciato, dovrai attendere un po’ prima di poterlo installare.

Perché aggiornare WordPress all’ultima versione?

Il motivo principale per fare l’aggiornamento di WordPress è per mantenere il tuo sito web sicuro e funzionante correttamente. Gli aggiornamenti di WordPress spesso includono correzioni di errori e vulnerabilità di sicurezza, quindi è importante mantenere il tuo sito aggiornato per evitare problemi di sicurezza. Inoltre, gli aggiornamenti possono anche includere nuove funzionalità e miglioramenti delle prestazioni, quindi fare l’aggiornamento può anche aiutare a migliorare l’esperienza dell’utente e la qualità del tuo sito.

Quando affidarsi ad un esperto di WordPress?

Dipende dalla tua esperienza e comfort con gli aggiornamenti di WordPress. Se sei nuovo con WordPress o non sei sicuro di come fare l’aggiornamento in modo sicuro, potrebbe essere una buona idea affidarsi a un esperto. Un esperto di WordPress sarà in grado di fare l’aggiornamento in modo rapido e sicuro, assicurandosi che il tuo sito non subisca interruzioni o problemi.

Detto questo, se hai familiarità con WordPress e senti di avere le competenze necessarie per fare l’aggiornamento da solo, allora potresti decidere di farlo da solo. In ogni caso, è sempre importante fare un backup del tuo sito prima di fare qualsiasi tipo di aggiornamento, nel caso in cui dovessero verificarsi problemi durante il processo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *